Discussioni

Prima discussione per clinici (medici e psicologi). Quali difficoltà rispetto al pericolo armi?

E' aperta una prima discussione dedicata ai medici e agli psicologi.
Nei corsi degli studi delle facoltà di medicina e di psicologia non risultano previsti insegnamenti specifici sulla prevenzione delle azioni violente dei pazienti e in particolare sulla valutazione del rischio legato alle armi da fuoco legali. Analogamente non risultano insegnamenti nel corso delle scuole di specializzazione e nei corsi abilitanti alla psicoterapia.
Quali difficoltà incontrano i colleghi psicologi e/o psicoterapeuti durante la loro pratica professionale?

DOMANDE E RISPOSTE

Il sito è a disposizione per pubblicare riflessioni esperienze cliniche di medici, psicologi e di ogni persona interessata, in merito al problema del rischio di abuso di armi da fuoco. Chi volesse può inviare il testo tramite il modulo automatico nella sezione contatti.

Opinioni sulle armi

Il sito www.ricercawar.com stimola anche opinioni sulle armi. Suo oggetto è la ricerca scientifica e il contributo che le scienze mediche e psicologiche possono dare ad un problema spesso alla ribalta delle cronache. In questa sezione saranno ospitate opinioni di ogni provenienza. La sfida per chi desidera intervenire sarà contribuire ad un dibattito costruttivo. Gli interventi verrano pubblicati solo se rispettosi delle consuete regole di educazione.

Condividi contenuti